Panorama sul pelmo

76,00

Itinerario intermedio, adatto quasi a tutti

Categoria:

Descrizione

Partendo da S.Fosca ci si inoltra sul sentiero erboso che domina Pescul. Si percorrono pascoli e prati fioriti e si arriva al “Rifugio Aquileia” (P1 mt.1583 s.l.m.) per godere del panorama del Monte Pelmo. Si prosegue sino al “Rifugio Città di Fiume”: sosta ideale per gustare le bellezze del Monte Pelmo e della Val Fiorentina.

Dopo aver oltrepassato il valico del “Passo Staulanza” (P3 mt.1773 s.l.m.) si raggiunge “Malga Fontanafredda” (P4 mt.1768 s.l.m.): ottima sosta per degustare i prodotti caseari locali. Proseguendo lungo la mulattiera ed il tratto erboso di Possedera, tracciato della pista da sci, si arriva alla Forcella “Giai” (P5 mt.1930 s.l.m.) per sostare ed ammirare la bellezza della Val Fiorentina con l’abitato di S.Fosca ed i suoi maestosi contorni.

Da ora incomincia la discesa con un sentiero erboso che arriva al ristoro “Tabiè Fertazza”. Dopo la sosta si riparte per il fienile di Val di “Pozena” per poi proseguire su sterrato totalmente in discesa sino a Pescul e S.Fosca.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Panorama sul pelmo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *