Dolomiti – d’Ampezzo

76,00

Livello difficile, per esperti

Categoria:

Descrizione

Questo itinerario è  più impegnativo ma uno dei più emozionanti e consente una vita sulle Dolomiti intorno alla Regina : Cortina d’Ampezzo.

Partendo da Santa Fosca ci si dirige verso il Passo Staulanza seguendo il sentiero per il rifugio Città di Fiume, ai piedi del Pelmo.

Si risale per Malga Prendera, Col Duro e si giunge in cima alla Forcella Ambrizzola, una delle forcelle più panoramiche delle Alpi : da una parte si può ammirare Pelmo, Civetta, Piz del Corvo, Corvo Alto e Marmolada, dall’altra le cime ad est della conca ampezzana come il Cristallo e l’Antelao (la seconda cima più alta delle Dolomiti). Nel panorama spicca anche il maestoso campanile di Cortina.

Dalla Forcella si scende fino al rifugio Palmieri alla Croda da Lago, uno dei rifugi più celebri e scenografici delle Dolomiti, ai piedi del Becco di Mezzodì che si specchia nel lago di Federa. Si scende verso Campo e da lì a Cortina d’Ampezzo, con breve sosta in Corso Italia, ai piedi del bellissimo campanile. 

Poi il tour prosegue salendo verso Pocol tramite strada sterrata, da lì al rifugio Bai de Dones, dal quale si prende la seggiovia per il rifugio Scoiattoli, un altro dei più famosi rifugi delle Dolomiti ; lasciatevi catturare dalla vista mozzafiato delle Cinque Torri!

Si sale poi verso il rifugio Averau, ai piedi dell’omonima cima, da cui inizia la discesa verso il rifugio Fedare, al Passo Giau, sulla via di rientro per Santa Fosca.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dolomiti – d’Ampezzo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *